Acque pubbliche

Lo studio offre assistenza nelle controversie dinanzi al Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche concernenti la demanialità delle acque; le controversie aventi ad oggetto qualunque diritto relativo alle derivazioni e utilizzazioni di acqua pubblica; le controversie riguardanti la occupazione di fondi e le conseguenti indennità; le controversie per risarcimenti di danni dipendenti da qualunque opera eseguita dalla pubblica amministrazione.

Inoltre, è specializzato nei ricorsi per incompetenza, per eccesso di potere e per violazione di legge avverso i provvedimenti presi dalla amministrazione in materia di acque pubbliche; sui ricorsi, anche per il merito, contro i provvedimenti dell'autorità amministrativa riguardanti l'esecuzione di opere idrauliche e in tema di contravvenzioni che alterino lo stato delle cose, nonché contro i provvedimenti adottati dall'autorità amministrativa in materia di regime delle acque pubbliche; sui ricorsi in materia di diritti esclusivi di pesca e, infine, per le controversie relative alle acque pubbliche sotterranee e per quelle concernenti la ricerca, l'estrazione e l'utilizzazione delle acque sotterranee nei comprensori soggetti a tutela.

News dello studio

mag2

02/05/2018

Riforma Madia della Pubblica Amministrazione: parere del Consiglio di Stato sul rappresentante unico dell'amministrazione nella conferenza dei servizi simultanea

L'Adunanza della Commissione speciale del Consiglio di Stato ha reso il parere sul rappresentante unico delle amministrazioni centrali in seno alla conferenza di servizi simultanea. Si veda Cons.

apr26

26/04/2018

L'Adunanza Plenaria si pronuncia sulla possibilità di impugnare il bando di gara da parte di chi non ha presentato domanda di partecipazione e sulla immediata impugnazione delle clausole del bando che non rivestano portata escludente

Con la sentenza n. 4 dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato sono stati affermati i seguenti principi: Sussiste il potere del Giudice di appello di rilevare ex officio la esistenza dei

mar24

24/03/2017

Codice di giustizia contabile

Dal 7 ottobre 2016 è in vigore il decreto legislativo 26 agosto 2016, n. 174, recante "Codice di giustizia contabile, adottato ai sensi dell'articolo 20 della legge 7 agosto 2015, n. 124"